Videogiochi, il sesso è ancora tabù (da Wired.it).

MassEffect

I videogiochi vengono ancora visti da molti semplicemente come un prodotto per bambini o per adolescenti. Quante volte ci è capitato di sentirci dire cose del tenore diMa perdi ancora tempo a giocare?” o “Sempre lì a giocare. Cresci un po’”. Cose che non succedono, invece, quando si decide di andare al cinema o si è davanti alla TV per guardarsi l’ultimo episodio di una serie. Quali sono le componenti che rendono più “adulto” un videogioco e che non mancano assolutamente nella settima arte?

Se volete leggere il resto dell’articolo, lo trovate su Wired.it all’indirizzo: http://www.wired.it/gadget/videogiochi/2014/05/02/videogiochi-sesso-tabu/.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *