Oggi Cucino Io! #121: Mini Clafoutis di Primavera

Clafoutis

Ammetto la mia ignoranza: prima di fare questa ricetta non avevo la minima idea di cosa fosse il clafoutis. Potrei dire che l’ho percepita come una moda culinaria degli ultimi anni ed è per questo che l’avevo sempre ignorato. Ma nel primo weekend di ritorno dal nuovo lavoro a Milano, ero alla ricerca di qualcosa da fare che fosse un po’ diverso dal solito. Ho preso alcune ricette e le ho rielaborate, sfornando questi mini clafoutis di primavera. Si tratta di un dolce molto facile e veloce da fare, davvero a prova di incapace. Questi sono gli ingredienti che ho utilizzato (per 10 mini clafoutis):

  • 125 g di latte
  • 50 g di zucchero semolato
  • 25 g di farina
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pesca
  • 1 albicocca

Il procedimento è davvero semplice: mettete insieme farina, zucchero e sale, poi aggiungete l’uovo e montate il composto con una frusta, quindi versate anche il latte e continuate a montare finché la pastella non è tutta uniforme e ha un colore giallo tendente al bianco.

Pastella

Prendete uno stampo da muffin come quello della foto sotto, imburrate ogni stampino, tagliate a fettine la pesca e l’albicocca e mettetene qualche pezzo in ciascuno spazio, poi con un mestolo ricopriteli con la pastella, cercando di renderli quanto più possibile uniformi.

Stampo

Il tutto va informato a 200 °C in forno ventilato per 20 minuti. Attenzione, però, perché dopo 15 minuti dovrete tirare fuori lo stampo dal forno e spolverare ogni mini clafoutis con un po’ di zucchero. Dopodiché, accendete il grill per gli ultimi cinque minuti di cottura in modo che lo zucchero possa caramellarsi.

Zucchero

A questo punto, lasciate raffreddare, in modo che i clafoutis diventino più consistenti e poi cominciate a mangiare.

Claf

Buon appetito! :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *