Oggi Cucino Io! #72: Chicchi Giganti al Caffè

Chicchi

Queste sono settimane di grandi cambiamenti da queste parti. Se mi seguite sui SN, sapete di cosa sto parlando. Staremo a vedere come si evolverà tutto. :) Nel frattempo, qui si continua a cucinare, soprattutto dolci e lo scorso weekend ho voluto provare a preparare una ricetta che mi attirava da tempo, quella dei chicchi giganti al caffè. Questi sono gli ingredienti che ho usato:

  • 235 g di farina 00
  • 165 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio raso di caffè solubile
  • 1 cucchiaino di caffè da moka
  • 1 pizzico di sale

Mettete assieme il burro morbido e lo zucchero nel recipiente della planetaria e mescolateli bene finché non si è creato un composto omogeneo e spumoso.

Cremadiburro

Aggiungete prima il caffè (dopo averlo ridotto in polvere per farlo assorbire meglio dall’impasto), poi un pizzico di sale e, man mano, anche la farina, continuando nel frattempo ad impastare.

Impastare

Una volta ottenuto un impasto compatto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per un paio d’ore.

Impasto

Dopo averla tirata fuori dal frigo, ricavate dei pezzi di circa 10 g di peso e dategli una forma ovale, a chicco, per poi disporli su uno stampo ricoperto di carta forno.

Stampo

Con un coltello, create un intaglio nel mezzo di ogni biscotto e separate leggermente i due lembi di pasta, proprio per farli somigliare a dei chicchi di caffé. Dopodiché, mettete lo stampo in frigo per un’altra mezz’ora.

Intagli

A questo punto, infornate per almeno 15 minuti a 180 °C in forno ventilato, poi una volta terminata la cottura, mettete tutto a raffreddare per bene su una gratella. I chicchi usciranno dal forno ancora un po’ morbidi, a causa del molto burro presente nell’impasto e si seccheranno soltanto durante il raffreddamento.

ChicchiricchiBuon appetito! :)

One comment

  1. […] talmente ispirato che ho deciso di preparare vari tipi di biscotti nella stessa giornata. Dopo i chicchi al caffé della scorsa settimana, mi sono gettato su una ricetta contenente frutta secca, di cui io non vado […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *