Play Games, la risposta di Google a Game Center (da Wired.it)

PlayGames

Che Google avesse l’intenzione di buttarsi con un certo impegno, finalmente, nel mondo videoludico, lo avevamo intuito da un po’ di mesi. Ingress, l’ARG finanziato indirettamente da Mountain View, era un primo indizio, mentre l’assunzione di Noah Falstein, game designer dall’esperienza trentennale, avvenuta qualche tempo fa, rappresenta sicuramente un secondo indizio

Se volete leggere il resto dell’articolo, lo trovate su Wired.it all’indirizzo: http://gadget.wired.it/news/videogiochi/2013/06/04/google-play-games-47289.html.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *