M-Review: Now You See Me

NowYouSeeMe

In questa estate fatta di sequel e adattamenti, i film completamente originali sono una vera boccata d’aria fresca. Now You See Me è l’unica pellicola di questa categoria, finora, a essere riuscita a portarsi nella Top 10 cinematografica dell’anno al di là dell’oceano, superando i 200 milioni di dollari di incasso. Non male per questo action thriller dal cast stellare, che ha come protagonisti quattro illusionisti assoldati da un tizio misterioso, a cui viene dato l’obiettivo di portare a termine un piano molto preciso. A inseguirli, un poliziotto molto determinato e un’affascinante agente francese dell’Interpol. Il film del transalpino Louis Leterrier, che abbiamo conosciuto come regista della più recente incarnazione di Hulk e di Scontro tra Titani, è un bel viaggio sulle montagne russe, ricco di colpi di scena, mai noioso e dotato di un gran ritmo. Il merito, oltre alla regia e a una buona sceneggiatura, va sicuramente anche al cast.

Jesse Eisenberg, Woody Harrelson, Dave Franco e Isla Fisher compongono il quartetto di illusionisti, affiancati dal duo di poliziotti interpretato da Mark Ruffalo e da quella meraviglia di donna che risponde al nome di Melanie Laurent (c’è pure Common in un piccolo ruolo da agente) e dagli onnipresenti Morgan Freeman e Michael Caine. Con un gruppo di attori simile era difficile sbagliare e infatti Leterrier va tranquillamente in meta, nonostante un paio di passaggi un po’ forzati e un finale assolutamente inaspettato, che però lo spettatore non ha la possibilità di intuire, vista la totale mancanza di indizi, anche minimi, durante tutta la pellicola. Now You See Me risulta comunque un film solido, che intrattiene a dovere e vi permetterà di uscire dal cinema piuttosto soddisfatti. E di questi tempi, non è poco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *