Playground Sessions: imparare a suonare tra il serio e il faceto (da Wired.it)

Playground

Una delle maggiori rivoluzioni nel mondo della musica in questo ventunesimo secolo è stata portata dai videogiochi: titoli come i vari Guitar Hero e Rock Band, oltre a trovare un nuovo canale di vendita alle major discografiche, hanno avvicinato alla musica persone che non avevano mai preso in mano uno strumento. Dopo aver giocato, infatti, in molti hanno deciso di provare a suonare una vera chitarra o un vero pianoforte; per qualcuno i risultati sono stati incoraggianti, mentre altri hanno continuato soltanto a giocare, visto l’esito non troppo soddisfacente delle loro prove. Playground Sessions, una startup americana nata ufficialmente poche settimane fa, ma in incubazione ormai da tre anni, si propone come l’evoluzione seria di questi videogiochi.

Chris Vance, fondatore e CEO della società, ha dichiarato che i due titoli targati Activision ed Electronic Arts sono stati una delle fonti di ispirazione per il suo progetto…

Se volete leggere il resto dell’articolo, lo trovate su Wired.it all’indirizzo: http://gadget.wired.it/news/videogiochi/2013/04/09/playground-sessions-startup-7826754.html.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *