Oggi Cucino Io! #41: Ciambelline Agrumate con Cuore di Ciliegia

CiambellineQuesta volta ho voluto un po’ sperimentare. Ho trovato in giro per la rete una ricetta per dei biscotti all’olio d’oliva, poco grassi (ma con molte uova, quindi il feldmaresciallo ha dovuto ovviamente trovar da dire) e l’ho modificata con un paio di tocchi personali. Nulla di rivoluzionario, sia chiaro, ma il risultato finale è stato decisamente incoraggiante. Vi elenco quindi gli ingredienti che ho usato per queste ciambelline:

  • 340 g di farina 00
  • 3 uova intere
  • 120 g di zucchero semolato
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva (ligure)
  • 8 g di zucchero vanigliato
  • 8 g di lievito per dolci
  • Scorza di 1 arancia
  • Un pizzico di sale
  • Ciliegie essiccate

Ricavate la scorza da una bella arancia grossa, poi mettete uova e zucchero in un recipiente e cominciate a sbattere il composto. Dopo un po’, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e la scorza.

Ingredienti

A questo punto, versate il liquido in un’altra terrina in cui avete già messo farina (setacciata), lievito e sale. Cominciate a impastare, è indifferente che lo facciate a mano o con qualche macchinario.

Pre-impasto

Qui devo ammettere di aver probabilmente sbagliato qualcosa negli ingredienti. La ricetta originale, infatti, diceva che l’impasto finale avrebbe dovuto essere compatto e pronto per essere steso con un mattarello. Peccato che a me sia venuto fuori un qualcosa di molto elastico e attaccaticcio, difficile da gestire anche con il sac à poche. Sì, devo ammetterlo, le ciambelline sono state un ripiego dovuto alla situazione, ma in cucina si deve essere pronti anche a questo.

Impasto

Ho così recuperato uno stampo in silicone e, con il sac à poche, ho riempito per tre quarti ciascun stampino. Dopodiché, ho preso ogni singolo pezzo di pasta e l’ho appiattito leggermente usando le mani. In credenza avevo alcune ciliegie essiccate comprate in fiera qualche settimana fa e ne ho messa una per ciambellina.

Stampo

Infornate per circa 15 minuti a 180 °C e poi tiratele fuori dal forno. Ok, dovevano essere semplici frollini all’olio, si sono trasformati in qualcosa di più sfizioso. Non tutto il male vien per nuocere. :)

Ciambelline

Buon appetito! :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *