Oggi Cucino Io! #30: Tiramisu

Tiramisu

Ed eccoci qua, siamo arrivati all’ultima ricetta dell’anno. In realtà, questa ricetta è stata preparata almeno una decina di giorni prima di Natale e ce la siamo gustati in casa proprio il 25 Dicembre. Posso assicurarvi, quindi, che è venuta benissimo. Gli ingredienti che ho usato per questo tiramisu sono:

  • 1 scatola di savoiardi
  • 50 ml di caffé
  • 200 ml di panna da montare
  • 250 g di mascarpone
  • 3 uova
  • 150 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di fecola di patate
  • 10 ml di marsala

Cominciate preparando un po’ di caffé, usando la moka o una macchina espresso. Vi sconsiglio il caffé solubile, che potrebbe essere utile in mancanza d’altro, ma se riuscite a usare del “vero” caffé è meglio. Mettete quindi il tuorlo di tre uova in un recipiente e unite ad esso 50 grammi di zucchero. Prendete un frustino e cominciate a montare uovo e zucchero per fare lo zabaione.

Zabaione

Preparate un pentolino con un po’ d’acqua e mettetelo sul fuoco, poi portate la terrina con lo zabaione sopra il pentolino e continuate finché non l’avete montato a scrittura.

Scrittura

Mettete mascarpone e panna in un recipiente, poi usate la planetaria o le fruste per montarli. Dopo un paio di minuti, mettete dentro lo zucchero che vi è rimasto, quindi procedete finché il composto non risulta semplicemente semi-montato.

Semi-montato

A questo punto, prendete uno stampo o un contenitore, bagnate i savoiardi col caffé (non devono essere zuppi, semplicemente bagnati) e poi metteteli sul fondo per creare il primo strato.

Savoiardi

Incorporate pian piano il composto panna/mascarpone con lo zabaione, mescolando dal basso verso l’alto piuttosto velocemente, in modo che non si smonti.

Composto

Prendete un sac a poche (o un leccapentole, come preferite) e ricoprite i savoiardi con uno strato di crema. Mettete un altro strato di savoiardi imbevuti nel caffé e poi, sempre col sac a poche, create dei ciuffi di crema e ricoprite completamente lo strato “biscottato“.

Ciuffi

Beh, a questo punto non vi rimane altro che ricoprire lo stampo/contenitore e mettere il tiramisu in frigo o in freezer, a seconda di quando lo volete consumare.

Strati

Buon appetito! :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *