Oggi Cucino Io! #22: Ciambelline ai Mirtilli Rossi e Albana di Romagna

Qualche weekend fa, mamma è stata in Toscana, regione dalla quale si è portata a casa vari prodotti tipici: olio, qualche bottiglia di vino (Vermentino, Vernaccia, Chianti) e diversi tipi di biscotti, tra cui quelli al vino. Inutile dire che, dopo averli assaggiati, mi è venuta voglia di farli. Sono andato alla ricerca di una ricetta, ne ho trovata una che mi piaceva, ma ho apportato qualche variazione, mettendo i mirtilli al posto dell’uvetta e usando l’Albana, passito romagnolo alquanto rinomato, per dare loro un sapore tutto caratteristico. Ecco gli ingredienti che ho usato per preparare queste ciambelline:

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 ml di Albana di Romagna
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 100 g di mirtilli rossi
  • 10 g di pinoli
  • 8 g di lievito per dolci

Cominciate, come al solito, accendendo il forno a 170/180 °C. Mettete quindi farina, zucchero e lievito in una terrina, per poi mescolarli con un cucchiaio.

Prendete una tazza e versateci dentro l’olio e l’Albana, poi unite solidi e liquidi e continuate a mescolare in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. A questo punto, aggiungete anche i pinoli e, gradualmente, i mirtilli rossi, continuando a girare con il cucchiaio finché non saranno stati inglobati nell’impasto.

Il composto risultante sarà comunque piuttosto molle, per cui non aspettatevi di poterlo tirare con un mattarello. Prendete quindi un po’ di pasta e lavoratela con le mani in modo da creare una ciambellina. Se non siete pratici, inizialmente farete un po’ di fatica, ma si tratta solo di prendere il ritmo.

Cercate di far sì che il buco in mezzo sia piuttosto ampio, altrimenti della forma a ciambella rimarrà ben poco dopo la cottura. Preparate una teglia e infornatela per 15/20 minuti, poi tiratela fuori dal forno.

Mettete le ciambelline a raffreddare sulla classica griglia per qualche decina di minuti. L’aroma e il profumo di vino saranno davvero fortissimi ed è inutile dire che il gusto è davvero eccezionale.

Buon appetito! :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *