Oggi Cucino Io! #18: Frollini al Pistacchio con Marmellata di Pesche

In questi ultimi weekend sono stato in vena di esperimenti culinari, anche per necessità di inserire nuove ricette sul blog. Tornato a casa da Milano il Venerdì sera mi sono ritrovato a vedere, come capita spesso nel weekend, la trasmissione sui dolci di Luca Montersino, su Alice, che in quella puntata proponeva dei baci di dama fatti con una frolla al pistacchio. La stessa sera ho poi sfogliato uno dei giornali di cucina di mia madre e ho visto dei biscotti a doppio strato che mi ispiravano molto. Ho unito le due cose e il risultato sono stati questi Frollini al Pistacchio con Marmellata di Pesche. Gli ingredienti sono (dose per circa 40 biscotti):

  • 200 g di farina 00
  • 150 g di burro freddo
  • 100 g di zucchero a velo
  • 50 g di farina di pistacchio
  • 1 tuorlo d’uovo
  • Marmellata di pesche

Visto che le quantità di roba da usare non sono eccessive, mettete le farine, il burro (tagliato a pezzi), lo zucchero e il tuorlo d’uovo all’interno di una terrina, poi cominciate a impastare con la punta delle dita. Se possibile, le vostre mani devono essere fredde. In questo modo, la frolla verrà meglio.

Una volta impastato, cercate di appiattire a sufficienza l’impasto, avvolgetelo in due fogli di carta da forno e mettetelo in freezer, in modo da compattare i vari ingredienti (soprattutto il burro, che è quello che tende a essere leggermente meno amalgamato degli altri).

Dopo 30/40 minuti, tirate fuori la frolla dal freezer. Accendete come al solito il forno a circa 180 °C, poi tirate la sfoglia. Non dovrà essere troppo sottile, altrimenti farete una gran fatica a creare i due strati necessari per il biscotto. Usate stampini della stessa forma, ma di diametro diverso, per creare la base e la copertura, che dovrà avere un buco al centro in cui far stare la marmellata.

Disponete le basi su una teglia, poi mettete un po’ di marmellata al centro, stendendone comunque anche un velo su tutto il biscotto, quindi coprite con il secondo strato. I biscotti dovranno venire più o meno come nella foto qua sotto. Mi raccomando, teneteli piuttosto distanti l’uno dall’altro, in quanto tendono ad espandersi abbastanza (nella prima teglia li avevo messi troppo vicini e alla fine mi sono ritrovato con biscottoni da 3 o 4 unità, che poi ho dovuto tagliare).

A questo punto non c’è molto altro da fare. Infornate per circa 15 minuti e poi tirateli fuori dal forno, mettendoli a raffreddare su una griglia o su una teglia vuota.

Buon appetito! :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *