M-Review: Chef

Il Giugno cinematografico italiano di quest’anno non è stato particolarmente esaltante. Se si esclude Il Dittatore con Sacha Baron Cohen (che, mi spiace dirlo, mi ha davvero deluso), il 95% delle uscite del mese era composto da rimanenze di magazzino o da film usciti ormai da secoli altrove (21 Jump Street o il prequel de La Cosa, per fare qualche esempio). Complice la mia recente passione per la cucina, in un caldo Mercoledì sera, decido con un amico di dare una possibilità a Chef (in originale Comme une Chef), commediola francese a tema culinario che mi sembrava la migliore tra le proposte cinematografiche “inedite” di questo periodo. Il film è la storia di un celebre cuoco, interpretato dal sempre grandissimo Jean Reno, che si ritrova a scontrarsi con l’AD della catena di ristoranti per cui lavora. Il losco figuro vorrebbe infatti che il ristorante del protagonista perdesse una stella per far spazio a una giovane promessa della cucina molecolare (Ferran Adrià è il male).

Per fronteggiare questa minaccia, il cuoco si allena con uno strano personaggio, un tizio dallo strano carattere, ma talentuosissimo ai fornelli, che lo aiuterà a rimettere in sesto sia la sua carriera che la sua vita. Chef è un film di estrema piacevolezza, perfetto per affrontare la calura estiva, che vi aiuterà a passare un’ora e mezza all’insegna del totale relax. Reno, protagonista e unico volto noto al di fuori dei confini transalpini (ok, c’è anche Santiago Segura, attore feticcio di Guillermo Del Toro, in un cameo che piglia per i fondelli il sopracitato Ferran Adrià), se la cava bene, mentre il resto del cast, a partire dal co-protagonista Michael Youn, simpaticissimo ed espressivo con la sua faccia di gomma, fa adeguatamente il suo lavoro. Si sorride di gusto e il film scorre via velocissimo, lasciando poco o nulla una volta giunti alla fine (che, comunque, per una pellicola del genere, non è detto che sia un male). Certo, qualche ingenuità di sceneggiatura di troppo c’è, ma non ci si lamenta. Mi attendo un remake americano entro 3/4 anni, potrei scommetterci.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *